Overblog Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog

Cosa resta dopo una settimana come quella appena trascorsa? Di certo tanta meraviglia negli occhi e nel cuore, l’entusiasmo contagioso dei ragazzi, la dolce malinconia del “momento tisana” passato in compagnia di Jean e Laurence, le risate con gli spassosi colleghi del collège “Fermat” e i ricordi dei tanti momenti vissuti, delle piccole ansie quotidiane, del telefono che squilla, dei successi e delle conquiste condivise con la mia classe e le mie due straordinarie colleghe.

E un auspicio… che la determinazione e la tenacia dimostrate in questi giorni possano diventare il “marchio distintivo” della quotidianità dei ragazzi. Hanno sperimentato che sono capaci di grandi cose, che nessuna sfida è troppo alta se vissuta con coraggio e volontà. Come ha scritto Asia sulla via del ritorno, un viaggio può veramente cambiare la nostra vita, può renderci consapevoli che abbiamo infiniti e sconosciuti talenti da far fruttare e valorizzare.

Buona fortuna, buona scuola e buona vita a tutti, allora!

Après le voyage...

Ora siamo in pullman durante il viaggio di ritorno, al confine tra Italia e Francia. Pensavo che questa lunga uscita in pullman andasse male, invece è andata benissimo. Pensavo che la lingua francese fosse più difficile, ma con questo viaggio ho imparato che basta solo un po’ più d’impegno per imparare qualsiasi cosa. Ringrazio il mio corrispondente e la sua famiglia per l’ospitalità.

Jibin

Il prof. Zaffuto ci ha detto che un viaggio può cambiare una persona ed effettivamente è vero. Da questo viaggio torno cambiata.

Asia

Il cibo della mensa in Francia è molto più buono rispetto al nostro.

Alice

Sono molto triste perché mi piaceva molto la Francia. Non ho avuto tempo sufficiente per conoscere bene la mia corrispondente…peccato!

Eleonora

Alla fine di questa esperienza meravigliosa ho sicuramente migliorato le mie capacità linguistiche e comunicative, ho creato una nuova amicizia con la mia corrispondente e con gli altri ragazzi della scuola e, infine, abbiamo visitato città meravigliose e vissuto in una grande metropoli.

Alessia M.

In questi giorni ho appreso molto della Francia e mi è piaciuto andare in una famiglia, perché ho conosciuto i gusti della mia corrispondente. Ho apprezzato molto anche il viaggiare in diverse città.

Aya

Questa esperienza è stata magnifica: sono riuscita a creare un forte legame d’amicizia con la mia corrispondente e con gli altri ragazzi di Tolosa. I primi due giorni sono stati molto difficili, perché non riuscivo a capire e soprattutto a spiegare ciò che volevo dire, ma superati questi è diventato tutto più facile.

Rossella

Questa esperienza è stata molto bella perché ho fatto nuove amicizie e ho anche imparato a parlare un po’ meglio la lingua francese. Vorrei ritornare e rifarla. Grazie a tutti per aver reso questa esperienza indimenticabile.

Pietro

Ho passato una settimana con la famiglia di Nour. E’ stata bellissima. La sua famiglia è molto gentile e molto carina.

Kao

In questa gita ho notato molte differenze tra la scuola italiana e la scuola francese e non solo, anche molte differenze nella vita quotidiana. La differenza maggiore a scuola è il cibo, che è buonissimo.

Alessia A.

Ho passato una bella settimana assieme ai miei compagni italiani e francesi, ma soprattutto in famiglia, giocando a “Call of duty” con il mio corrispondente.

Stefano

Questa settimana in Francia con i nostri corrispondenti è stata un’esperienza magnifica. Avrei voluto trascorrere più tempo con la classe francese, ma mi è piaciuta molto.

Erica

Mi è piaciuto molto questo viaggio perché ho legato molto con i ragazzi e mi piacerebbe molto poterlo rifare.

Giulio

Questo viaggio è stato molto bello perché ho imparato molte parole francesi nuove e mi sono divertito molto con i ragazzi francesi.

Marco

La settimana passata è stata molto bella, perché il mio corrispondente era molto simpatico e un po’ mi dispiace ripartire. Ma sono contento di poterli rivedere ancora tra pochi giorni.

Nicolas

Il viaggio in Francia è stato molto bello, ma sono contento di tornare a casa. La Cité de l’Espace e Carcassonne mi sono piaciuti molto, ma mi mancano i miei genitori.

Alessandro

La mensa era fantastica a differenza dell’Italia, però mi manca la pasta!

Arturo

Bello! Molto interessante! Lo rifarei perché:

  1. È stato molto divertente
  2. Ho imparato il francese
  3. Ho passato del tempo con i miei amici e non nella mia famiglia
  4. Ho “saltato” la scuola

Leonardo

E’ giunto il momento di tornare a casa. Penso che questa esperienza sia stata di grande aiuto nell’apprendere la lingua francese. Ho migliorato il mio apprendimento e mi sono divertito moltissimo. Tolosa è una città bellissima, dai colori unici.

Nicolò

Alla fine di questa vacanza/gita, penso di essere soddisfatto e di aver raggiunto i miei obiettivi. Ci siamo divertiti molto tutti (o almeno, per me, è stato così…). Abbiamo visitato diversi luoghi e musei famosi di Francia, scattato foto. La mia uscita preferita è stata ai giardini giapponesi, visti ieri e molto particolari nel loro genere. Se dovessi ridecidere, rifarei questa esperienza mille volte ancora!

Filippo

Ho passato una bellissima vacanza, dove ho conosciuto persone molto simpatiche e gentili. Sono contenta di aver avuto questa opportunità. Ho visto bellissimi posti e mi sono divertita molto. Mi sono divertita anche nel trovare tutte le differenze tra Villasanta e Tolosa, soprattutto a scuola.

Beatrice

Questo viaggio mi è piaciuto moltissimo, anche se all’inizio ero un po’ spaventata. Ho portato a casa tanti bei ricordi ed esperienze nuove e poi la capacità di parlare e capire meglio il francese.

Martina